AIED - VERONA

AIED

aiedhome1

L’AIED è nata il 10 ottobre 1953 ad opera di un gruppo di giornalisti, scienziati e uomini di cultura, di diversa estrazione politica, ma con una comune ispirazione laica e democratica. Nel 1972 con la liberalizzazione della legge sulla contraccezione furono aperte sedi in tutta Italia.

Scopi dell’AIED sono:

  • diffondere il concetto e il costume della procreazione libera e responsabile;
  • stimolare la crescita culturale e sociale in materia di sessualità;
  • promuovere e sostenere iniziative rivolte a migliorare la qualità della vita ed a tutelare la salute della persona umana, sia livello sia individuale che collettivo;
  • impegnarsi a sviluppare una nuova cultura della maternità e della nascita, con particolare attenzione anche alle varie problematiche poste
dalla procreazione umana assistita e dalla bioetica;
  • combattere ogni discriminazione tra uomo e donna nel lavoro, nella famiglia e nella società, ed ogni forma di violenza sessuale e di
violenza su minori, fornendo sostegno, assistenza e tutela anche legale alla persone che ne siano vittime;
  • promuovere e realizzare attività di formazione e di aggiornamento professionale sulle tematiche dell’educazione sessuale del personale
 docente delle scuole e degli istituti di istruzione di ogni ordine e grado, promuovendo altresì corsi di educazione alla sessualità ed
all’affettività per alunni e genitori;
  • incoraggiare e attuare studi e ricerche sociali e scientifiche, finalizzati ad affrontare ed approfondire i temi ed i problemi demografici,
nonché le tematiche proprie dell’AIED, eventualmente in collaborazione anche con le Università locali o altri Organismi;
  • esercitare un’azione di stimolo e di controllo sulle strutture pubbliche, perché venga attuato ciò che le leggi prevedono in tema di
  • contraccezione, interruzione volontaria della gravidanza, informazione sessuale ed andrologica, prevenzione socio-sanitaria, rispetto del diverso e delle minoranze anche in fatto di sessualità, proponendo integrazione o modifiche nei casi normative inadeguate;
  • formulare proposte, piani e progetti atti ad ottenere sostegni e finanziamenti per la gestione dei corsi in materie che risultino in sintonia con l’obiettivo sociale e formativo dell’Associazione, nonché per l’organizzazione di seminari e convegni;
  • istituire e gestire servizi consultoriali indirizzandole le attività in modo da agevolare gli associati nella tutela della propria salute psicofisica e dei proprii diritti legali, soprattutto per quanto riguarda le tematiche attinenti alla prima infanzia, adolescenza, matrimonio, procreazione, menopausa, salute sessuale, la prevenzione della gravidanza indesiderata e l’interruzione volontaria della gravidanza attraverso prestazioni di carattere medico, psicologico, formativo e di tutela legale praticate a condizioni favorevoli e finalizzate alla valorizzazione dei principi di cui ai precedenti punti.

La sezione di Verona, nata nel 1972, gestisce l’omonimo consultorio familiare, riconosciuto dalla Regione Veneto nel 1981. Dal 2004 è Associazione di Promozione Sociale. Vi lavorano operatori qualificati che da anni garantiscono la continuità con prestazioni in ambito psicologico, ginecologico, legale e sociale. Il consultorio AIED di Verona collabora inoltre con i Consultori Pubblici dell’ASL 20 su alcuni progetti che riguardano l’area educativa e la famiglia.